top of page

Cos’è la cardatrice e a cosa serviva?

La cardatrice è uno strumento costituito da una panca, sagomata a sedile da una parte e sorretta da quattro gambe. Dalla parte opposta rispetto al sedile è situata una sorta di cassetta, dotata di chiodi molto grossi e uncinati posizionati in direzioni opposte, sopra la quale è presente un telaio che sorregge un piano ricurvo basculante, anch’esso dotato di chiodi in direzioni opposte e regolabile in altezza. Il piano basculante della cardatrice veniva mosso avanti e indietro, in modo che la lana posizionata tra quest’ultimo e la base potesse essere “sfilacciata” grazie ai chiodi presenti e resa molto ariosa ai fini del riempimento di materassi o cuscini.
Di base la cardatrice svolge l’operazione contraria a quella dello scardasso, con cui si sciolgono i nodi e si posizionano le fibre nella medesima direzione ai fini della filatura.

P
bottom of page