Teatro striscia per WEB-01.jpg

venerdì 17 giugno

ore 21:15

Piazza Maggiore

ingresso gratuito

Io, Dante e la vacca

Nessun essere vivente è indifferente alla bellezza. Nemmeno la Vacca Rossella che quando le si recita Dante fa il latte più buono. Lo sa bene Doro il suo allevatore filosofico e poeta, che le racconta e le recita la Divina Commedia, mescolando ai versi danteschi la propria biografia e una lettura profonda e appassionata delle tre cantiche. 

Cogliendo in quel "mezzo del cammin di nostra vita" una crisi di mezz'età che coglie ogni essere vivente, da Dante a Doro, dalla Vacca Rossella fino alla Beatrice paradisiaca, visione della donna angelicata. Nel viaggio psichedelico dall'inferno al paradiso, c'è un percorso che parla ancora a tutti ogni giorno, ed è proprio Doro con la sua saggezza bonaria e comprensibile che ce lo fa cogliere. In scena la Vacca Rossella nel ruolo di se stessa ed Alberto Rizzi nei panni di Doro che racconta, esplora, scava e recita il testo dantesco, vero centro e fulcro dello spettacolo. 

In un'ora si condensano contemporaneamente una lettura, una sintesi e una illustrazione della Divina Commedia. “Bevete più Dante! Il Dante fa bene, il Dante conviene a tutte le età.” 

 

età consigliata: 12+ anni e per un pubblico adulto

durata: 1 ora e 20 minuti

compagnia: Ippogrifo produzioni 

con: Alberto Rizzi e la vacca Rossella

di: Alberto Rizzi

IoDanteelaVacca foto.png

In caso di tempo incerto telefonare al numero 079 636 71 80 e ascoltare il messaggio della segreteria.

In caso di pioggia lo spettacolo avrà luogo nel teatro dell’Oratorio San Rocco (Via Ufentina 14).

sabato 18 giugno

Il richiamo della natura

ore 21:15

Piazza Maggiore

ingresso gratuito

Una giovane donna decide, all'insaputa del marito, di lasciare la città e di trasferire la famiglia in un ambiente più naturale, dove poter assaporare e contemplare la bellezza di prati, alberi, laghi e montagne. Due opposti che si confrontano sull' urgenza di creare un mondo migliore. 

In scena due personaggi stravaganti che attraverso le loro gags comiche coinvolgeranno gli ascoltatori nella loro storia, una storia dedicata alla bellezza e al rispetto della natura. Se da un lato questi bizzarri eroi sembrano dare i numeri per la loro stravagante comicità, dall'altro esprimono con precisione le cifre che accompagnano uno dei più gravi problemi dei nostri tempi: la lenta distruzione del nostro Pianeta. 
Anna e Aldo, attraverso la loro comicità, ci spingeranno a porci delle domande importanti e a pensare a un consumo critico e sostenibile nel rispetto dell' ambiente. 

Da uno studio su “CIBO E LIBERTÀ” di Carlo Petrini – Slow Food 

 

età consigliata: 12+ anni e per un pubblico adulto

durata: 1 ora 

compagnia: Teatro Blu

con: Arianna Rolandi e Fabrizio Cadonà 

testo e regia: Silvia Priori

musiche: Robert Gorick
costumi: Vittoria Papaleo 

In caso di tempo incerto telefonare al numero 079 636 71 80 e ascoltare il messaggio della segreteria.

In caso di pioggia lo spettacolo avrà luogo nel teatro dell’Oratorio San Rocco (Via Ufentina 14).

cortometraggio

il latte non lo fa
la fabbrica

Abbiamo provato a raccontare in pochi minuti la storia che si nasconde dietro al distributore di latte fresco di Piazza Maggiore.

promo mostra temporanea

Porca vacca in 40 secondi

Piazza Maggiore

 Stabio

fino a giugno 2022
7/7 e 24h/24h

latte fresco tutti i giorni

In Piazza Maggiore dal 3 ottobre 2021 (compreso) a fine giugno 2022 sarà possibile acquistare latte crudo* al prezzo di 1 CHF/litro.
 

Il distributore non dà resto e accetta monete da 0.10, 0.20, 0.50, 1 e 2 CHF.
Il latte costa 1 CHF al litro e può essere acquistato in dl a 10 centesimi il dl (es.: 20 centesimi = 2 dl di latte). È necessario portare con sé la bottiglia da riempire.


Il latte erogato è latte crudo* e prima del consumo è necessario scaldarlo almeno a 72°C per 15 secondi.
Il latte deve essere conservato in frigo e consumato entro 2 giorni.

 

Il distributore non è in funzione dalle 8:00 alle 8:30 per la pulizia giornaliera e per consentire il ritiro del latte fresco che verrà erogato durante la giornata!

La quota di latte fresco disponibile giornalmente è pari a 40 litri.

L'iniziativa è promossa dal Museo della civiltà contadina e dal Dicastero cultura di Stabio. Il latte è a km quasi zero (6 km per l'esattezza) e proviene dall'Azienda Agraria Cantonale di Mezzana (Coldrerio).  

* latte munto la mattina (del giorno in cui è erogato) e non sottoposto a trattamenti termici ad alte temperature.