top of page

Cos’è l’incudine e a cosa serve?

L’incudine è uno strumento essenziale per la lavorazione del metallo, sul quale viene appoggiato il metallo arroventato per essere battuto e modellato nella forma voluta. È composta da un blocco di ferro acciaioso, resistente agli impatti e al calore, montato su un ceppo di legno che assorbe i forti colpi battuti dal fabbro. La parte superiore dell’incudine è detta “tavola”, piana e liscia e alle estremità il blocco termina con due testate coniche, dette “corni”, una a sezione circolare, l’altra con la faccia superiore piana, detta “lingua”. Sulla “tavola” si possono trovare uno o due incavi che servono a fissare incudini più piccole per lavorazioni particolari, oppure strumenti come il punzone e il tagliolo che servono a forare e a tagliare il metallo.

K
bottom of page