top of page

Cos’è la trivella e qual era il suo utilizzo?

La trivella è un’asta di metallo che presenta nella parte superiore un anello nel quale è innestato un manico e nella parte inferiore una punta elicoidale tagliente. Si utilizzava per praticare profondi fori nel legno. Il carradore ricorreva a una trivella dotata di una punta affilata di dimensioni notevoli per forare il blocco di legno che avrebbe costituito il centro della ruota del carro (mozzo).
L’attrezzo si azionava impugnandolo con entrambe le mani, imprimendo un moto rotatorio all’asta per mezzo del manico ed esercitando una pressione verso la superficie su cui praticare il foro.

K
bottom of page