top of page

Come veniva caricato l’ordito sul telaio?

I gruppi o fasci di fili preparati sull’orditoio venivano avvolti, adeguatamente distanziati, sul subbio posteriore del telaio, avendo cura di lasciare libera la lunghezza necessaria a eseguire le operazioni successive, ossia l’inflilatura dei fili nei licci e nelle fessure del pettine (incorsatura) e la legatura sul subbio anteriore.

L
bottom of page