Quell'osso in più...

Il cane maschio ha un osso in più rispetto alla femmina: l’osso del pene o osso penico (baculum).

Nella forme meno volgari l’organo riproduttore del cane maschio viene chiamato in causa, per indicare qualcosa di fatto malamente o al contrario, ricorrendo all’espressione “ad mentula canis” oppure (meno comune alle nostre latitudini) “alla membro di segugio”. La forma volgare non c’è bisogno di citarla, data la diffusione!

Per il cane l’osso nel pene è fondamentale nell’accoppiamento dato che l’erezione avviene dopo la penetrazione e durante il coito. Piccola curiosità: l’eiaculazione nel cane dura circa 20-25 minuti. La brevissima quasi lezione di linguistica, anatomia e fisiologia canina è finita! 😉 Buona serata!