top of page

La crosta del formaggio si mangia?

In alcuni casi la crosta del formaggio è commestibile. Il formaggio andrebbe mangiato partendo dal cuore della pasta e procedendo verso la sottocrosta e la crosta, che, quando possibile, andrebbe assaggiata perché è qui che si concentrano gli aromi e i sapori. È necessario però prendere in considerazione alcuni fattori per valutarne la commestibilità, come l’odore, la presenza di macchie o muffe e l’umidità. Se l'odore è molto intenso o tendente a quello del sapone o dell'ammoniaca, o se la crosta presenta macchie, muffe verdi o nere, o è eccessivamente umida, è preferibile evitare di consumare la crosta.

W
bottom of page