top of page

Cos’è il tritacarne manuale e come funziona?

Il tritacarne manuale è lo strumento che si usava per la preparazione della carne macinata, generalmente destinata alla preparazione di insaccati.
Il corpo cilindrico, solitamente munito di morsetto affinché fosse possibile fissarlo a un tavolo, presenta un’apertura a cono (dove si introduceva la carne) che sbocca su una vite senza fine a elica (azionata da una manovella) e che spingeva la carne verso un'altra apertura, nella quale erano presenti una lama rotante e una trafila.
La carne in pezzi veniva inserita nell’apertura e, grazie alla forza esercitata dalla manovella sulla vite, sospinta dapprima verso la lama affilata che ne determinava la macinatura e in seguito verso la trafila dalla quale usciva in lunghi fili.

K
bottom of page